Connettiti con noi

Hanno Detto

Bergomi analizza i problemi dell’Inter: «Manca un giocatore che…»

Pubblicato

su

La leggenda nerazzurra ha analizzato pregi e difetti della squadra di Inzaghi alla luce dell’incredibile Derby perso

Già protagonista di una lucida analisi riguardante le difficoltà dell’Inter nel chiudere i match, Beppe Bergomi è tornato sull’argomento dagli studi di Sky Calcio Club. Ecco le sue parole.

«Juve? Non c’è solo l’Inter, ma tre squadre che viaggiano forte. Deve andare a vincere gli scontri diretti, non può più pensare come ha fatto a Milano di fare 0-0. L’Inter è una squadra forte ma deve andare sempre a un certo ritmo per vincere le partite. Anche all’andata quasi perde nell’ultimo quarto d’ora. Manca quel giocatore che chiude le partite, non ha i giocatori che allungano la squadra, gli diventa più difficile chiuderla. I cambi del Milan hanno determinato qualcosa. Per 70′ l’Inter ha fatto bene. La gestione di determinati giocatori che sono in panchina che sono pesanti ti porta a fare i cambi. Su Perisic se è un crampo io da allenatore lo tengo dentro, è troppo importante per come interpreta le gare. Se non è necessario lo tengo dentro», ha esordito Bergomi.

«L’Inter deve accettare la sconfitta e farsela scivolare addosso. Se non reagisci subito può andare in difficoltà. Inter strutturata bene, Inzaghi la fa andare oltre i propri limiti. Fa fatica a chiudere la partita perché manca quello che allunga la squadra, un giocatore veloce. Squadra forte, ma non ho mai pensato che potesse allungare», ha concluso l’ex difensore.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano