Connettiti con noi

Calciomercato

Criscitiello al vetriolo: «Marotta l’ha fatta grossa»

Pubblicato

su

Il giornalista Michele Criscitiello su SportItalia si scaglia contro l’ad dell’Inter Beppe Marotta per la gestione di Skriniar

Nel suo editoriale su Sportitalia, il direttore Michele Criscitiello rivolge all’ad nerazzurro Beppe Marotta un’invettiva molto pesante per come ha gestito la faccenda Skriniar e, in generale, l’intera sfera del calciomercato dell’Inter:

MAROTTAMarotta l’ha fatta grossa. Anche se perdi Bremer, poi prendi Acerbi grazie a Inzaghi, non puoi non cedere Skriniar per 60 milioni di euro. Puoi non accettare il Psg solo ad una condizione: il giorno dopo il tuo no ai francesi hai la firma sul rinnovo del contratto. Invece Marotta ha voluto mostrare i muscoli ma se vai a zero con il contratto del calciatore che ha già l’accordo con Parigi, i tuoi muscoli sono quelli di un bambino di 5 anni.

INTERMarotta ha pensato troppo alla piazza e al sentimento popolare e poco alla sua azienda che di quei soldi ne aveva bisogno. E non puoi neanche dire a Zhangdagli 9 milioni perché sai che in Italia quei soldi non li può dare nessuno anche perché poi hai la fila davanti alla porta. Strano che a commettere un errore così sia stato uno dei dirigenti più esperti del nostro calcio. L’Inter ne esce più debole in campo ma anche come immagine. I tifosi hanno pregato a Monza e a San Siro implorando una firma.

LUKAKU- Una farsa senza precedenti. Fa bene il calciatore che rispetta la parola data al PSG e se l’Inter ha deciso di schiantarsi la colpa non è del solito “mercenario”. I dirigenti sbagliano e questa volta hanno sbagliato. Altre volte hanno fatto dei capolavori come il ritorno, a quelle condizioni, di Lukaku. Ah no, scusate. Anche quello non è stato proprio un colpo di classe…

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano