Connettiti con noi

Hanno Detto

Dimarco: «Juric e Inzaghi due maestri. Il rinnovo? Ci pensa il mio agente»

Pubblicato

su

Il difensore dell’Inter, Federico Dimarco, si è raccontato a Tuttosport tra Juric, Inzaghi e il rinnovo di contratto

Intervistato da Tuttosport, il difensore dell’Inter, Federico Dimarco, ha parlato anche di Juric e del possibile rinnovo di contratto:

RINNOVO – «Ci sta pensando il mio agente. Io preferisco rimanere concentrato sul campo e non distrarmi dalle cose che contano. Sono sincero però, non vedo l’ora di firmare».

RIGORE – «Se ritirerei il rigore? Sì, andrei di sicuro, ma non capiterà. Quel giorno ci avevo messo la faccia a fine partita, mi ero mostrato sereno, ma in verità mi era cascato il mondo addosso. Poi col passare dei giorni l’ho smaltita».

VECCHI – «In tanti mi sono stati vicino, ma se devo fare un nome che mi ha fatto crescere di più allora dico Stefano Vecchi in Primavera. Mi ha fatto crescere molto, facendomi credere di più nelle mie potenzialità».

JURIC – «Lui è uno che non si nasconde, dice tutto in faccia, è uno che ti racconta la verità, bella o brutta che sia. E poi è un martello, in allenamento è uno che, tra virgolette, ti distrugge.

INZAGHI – «Quanti meriti ha Inzaghi? Tantissimi. Il mister ci fa stare davvero bene. A livello umano ha un ottimo rapporto con tutti, il gruppo è molto unito».