Connettiti con noi

Focus

Dimarco risorsa preziosa per l’Inter: Inzaghi si coccola la sua freccia

Pubblicato

su

Dimarco risorsa preziosa per l’Inter: Inzaghi si coccola la sua freccia dalle qualità quasi uniche nella rosa nerazzurra

Nella giornata di ieri Federico Dimarco ha posto la sua firma su un rinnovo di contratto voluto con insistenza da entrambe le parti chiamate in causa. Dal giocatore da una parte, che a Milano si trova benissimo e che in verità ci sarebbe rimasto volentieri anche nelle scorse stagioni, quando l’Inter ha saggiamente creduto che alcune esperienze in prestito fossero opportune per la crescita dello stesso calciatore. Dalla società nerazzurra dall’altra, che studiato e messo in atto per lui un piano di crescita e maturazione calcistica, sta raccogliendo oggi i frutti.

Benefici di cui giova anche e soprattutto Simone Inzaghi, che ha fatto di lui una pedina di evidente importanza all’interno dell’ormai folta e competitiva rosa della squadra Campione d’Italia. Arrivato in punta di piedi dopo un anno di prestito a Verona, il laterale classe 1997 ha già raccolto 18 presenze in questa prima parte di stagione segnando 2 gol, entrambi in trasferta sui campi di Sampdoria ed Empoli. Inzaghi ne apprezza le qualità quasi uniche all’interno della sua squadra tra cui, evidentemente, anche una spiccata predisposizione ai calci piazzati, uno dei punti deboli dell’Inter dell’ultimo decennio. Dimarco intanto insegue il suo primo scudetto e lavora giorno dopo giorno per fare in modo di regalare ai suoi tifosi la tanto desiderata seconda stella il prossimo maggio.