Connettiti con noi

Calciomercato

Calciomercato, l’Inter non si arrende per Scamacca: la situazione

Pubblicato

su

Tra i profili seguiti dai nerazzurri c’è anche il bomber del Sassuolo, già cercato con insistenza dalla Juve

Prima Raspadori, poi Scamacca. All’Inter, e non solo a lei, piacciono prorpio i giovani terribili del Sassuolo. Il club emiliano, che ha già ceduto Boga all’Atalanta in questa sessione di mercato, non si priverà facilmente dei suoi gioielli. L’esperto di mercato Gianluca di Marzio ha fatto il punto della situazione sull’attaccante romano. Ricordando come sul giocatore sia vivo l’interesse delle due grandi rivali del calcio italiano.

Il Sassuolo non vuole dare né Scamacca né Raspadori oggi. Il Sassuolo deve sostituire Boga ora, questa è la priorità. Scamacca oggi vale più 40 che 30 milioni di euro. Se ora si presenta qualcuno con 50 cash magari lo danno, ma non vedo nessuno pronto a farlo. La Juve vuole bloccarlo adesso e trovare un accordo adesso, ma il Sassuolo vorrebbe aspettare da qui a giugno per vedere cosa succede. La bottega del Sassuolo è molto cara, le condizioni del colpo Locatelli non sono ripetibili per Scamacca. La Juve dovrà pagarlo, ma su Scamacca credo andrà diversamente. La Juve vorrebbe togliere ora dal mercato il giocatore per giugno. La Juve sa che c’è anche l’Inter per Scamacca e il valore può aumentare“, ha dichiarato il giornalista a Sky Sport.