Connettiti con noi

Calciomercato

Satriano rivela: «Con l’Inter ho firmato fino al 2027»

Pubblicato

su

Il giovane attaccante uruguaiano, appena passato al Brest, ha rilasciato la sua prima intervista svelando un particolare sul suo contratto

Da ieri Martìn Satriano è ufficialmente un nuovo giocatore del Brest. Raggiunge nel club transalpino quel Lucien Agoumé col quale ha già avuto modo di scambiare le prime impressioni, come riportato da lui stesso nel corso dell’intervista di presentazione con la sua nuova squadra.

«Mi è piaciuta l’idea di venire qua in Francia, ho visto tante partite del Brest: è una grande squadra, l’ho scelto per questo. Ho avuto altre offerte, ma quella che mi è piaciuta di più è stata quella del Brest.  Fisicamente mi sento bene, sono pronto: sono stato sei mesi all’Inter, è tra i migliori club al mondo. Allenarmi a quel livello mi ha aiutato per migliorare, sono pronto. Io sono qua per aiutare la squadra, questo prestito mi serve per trovare minuti e giocare ad un buon livello. Con l’Inter avevo due anni di contratto, ora ho firmato fino al 2027. Agoumé mi aiuta tanto, anche gli altri mi stanno aiutando: parlo inglese e qualcosa di spagnolo. Tra un po’ riuscirò a parlare francese».

Sul rapporto col centrocampista francese già in prestito allo stesso Brest, Satriano ha aggiunto: «Agoumé? Ho parlato tante volte con lui, mi ha raccontato tante cose e il livello della Ligue 1: anche per lui è bello essere qua. La differenza è che in Italia il calcio è più tattico, qui magari è più intenso. Le mie caratteristiche? Sono un giocatore che può aiutare la squadra con gol e assist e facendo lavoro difensivo in fase di non possesso. Lavoro molto per la squadra. Agoumé mi piace molto come giocatore, è da tanto che lo vedo giocare».