Connettiti con noi

Hanno Detto

Beccalossi non condanna l’Inter: «Stagione positiva. Il derby ha cambiato tutto»

Pubblicato

su

Beccalossi ha parlato a ‘Tutti Convocati’ della stagione Inter alla vigilia dell’ultima di campionato

Il rammarico per i punti persi, il bilancio su una stagione con due trofei. A ‘Tutti Convocati’ Evaristo Beccalossi – storico ex nerazzurro – non condanna il lavoro di Simone Inzaghi alla vigilia della ‘finalissima’ di campionato con Inter-Sampdoria e Sassuolo-Milan.

«Il rammarico c’è ma per tutte le squadre. Ad inizio campionato, tutti facevano i fenomeni su Milan e Napoli che avevano vinto 10 partite su 11. Poi è rientrata l’Inter. Il Milan è la favoritissima per vincere questo Scudetto. Ma faccio fatica a parlare di calcio, tutti sentenziano. Secondo posto Inter? Per come si era partiti a luglio, ha vinto due trofei. L’anno scorso dopo 10 anni si è vinto il campionato. In generale è qualcosa di positivo ma entrando nello specifico abbiamo perso quei 4-5 punti per mancanza anche di fortuna. Io ero al Derby di ritorno in campionato, mai avevo avuto la sensazione che l’Inter potesse perdere quella partita. Ma nel calcio succede di tutto. Erano 4 punti di vantaggio, se non perdi erano 7. Da lì si è ribaltato un po’ tutto, c’è rammarico ma l’Inter ha fatto negli ultimi 2 anni delle cose positive».