Connettiti con noi

Hanno Detto

ASL Torino replica a Marotta: «Calciatori sono cittadini normali»

Pubblicato

su

L’ente replica alle dichiarazioni di Beppe Marotta, che ai microfoni di Sky Sport aveva chiesto di dare meno potere alle ASL

«Le nostre competenze riguardano tutti i cittadini e i calciatori di fatto sono cittadini come gli altri. Se poi le regole dov’essere cambiare allora ne riparleremo, ma al momento le norme valgono per tutti allo stesso modo».

Così Carlo Picco, direttore dell’ASL Torino ha replicato al dirigente dell’Inter Beppe Marotta.