Connettiti con noi

Focus

Il 2021 di Sensi: infortuni e mancata continuità alimentano ombre sul suo futuro

Pubblicato

su

Il 2021 di Sensi: i tanti infortuni e la mancata continuità alimentano ombre sul futuro del centrocampista

Un anno complicato, in cui non sono mancate certamente le soddisfazioni a livello di squadra ma che probabilmente il centrocampista si augurava di poter vivere se non da protagonista almeno da prima scelta. Il 2021 di Stefano Sensi è stato falcidiato da alcuni infortuni che ne hanno compromesso ancora una volta continuità e centralità nel gruppo squadra dell’Inter nella prima parte dell’anno con Antonio Conte in panchina.

Anche con l’arrivo a Milano di Simone Inzaghi l’ex cenrocampista del Sassuolo non è riuscito nella grande impresa di conquistarsi un posto tra i titolari dell’Inter. Va detto che a centrocampo la formazione nerazzurra dispone di pedine molto valide e a cui è difficile strappare il posto, ma da Sensi tifosi e addetti ai lavori si aspettavano certamente un atteso cambio di marcia che invece non è mai arrivato.

Una situazione di questo tipo non può che gettare ombre sul futuro dello stesso giocatore, ormai sempre meno certo di rimanere in nerazzurro. Non solo l’Inter ma anche lo stesso giocatore iniziano a guardarsi intorno in cerca di soluzioni che possano favorire entrambe le parti in causa. E l’eventuale club acquirente: sì, perchè le qualità di Sensi non sono mai state in discussione.